Crea sito

Fc Barcellona lancia “FCB Alert”

 

Come fidelizzare e rendere protagonisti i fan della propria squadra? Come interagire ad un livello più profondo con la propria tifoseria? Le vittorie sul rettangolo di gioco sono importanti, ma non sono tutto. Un tifoso non è colui che sostiene il proprio club solo quando “c’è da salire sul carro dei vincitori”. Il tifoso segue, partecipa, vive, gioisce e si rammarica, tifa e insulta, critica ed elogia i propri beniamini sempre. Quando si gioca e non. E, le squadre, vivono su questo. Tutte le entrate del club derivano dal seguito dei propri fan, sia in termini diretti (vedi affluenza negli stadi, merchandising, etc..) sia in maniera indiretta (vedi investimenti da parte degli sponsor). Lo sa bene il board member del Barcellona che, nonostante i risultati sul rettangolo di gioco rendono la vita facile al club, non si ferma a ciò che succede sul campo.

Per rendere migliore l’interazione della squadra con i propri fan, il club catalano si sta muovendo su molti fronti. Come certamente vi ricorderete dal mio post sul bacino di utenza delle varie squadre nel mondo sul social network per eccellenza, Facebook, il Barça, detiene il numero più alto di fan, numero che oggi, 17 aprile 2012, ne conta 29milioni circa. Cosa fare per questa immensa risorsa? Beh, ci ha pensato MicroStrategy, partner tecnologico del club catalano, creando FCB Alert. Che cos’è? FCB Alert è un’applicazione per FB che include contenuti esclusivi, news, funzioni interattive e la possibilità di acquistare merce direttamente sul social di Zuckerberg.  I fan possono interagire con giochi, sondaggi e una serie di altri contenuti multimediali condivisibili con altri utenti. Inoltre l’app di MicroStrategy veicolerà contenuti tagliati specificatamente per i diversi gruppi o profili in base ai loro rispettivi interessi, la demografia e la geografia utilizzando i dati che esistono all’interno di Facebook. Questi contenuti “su misura” dovrebbero garantire un’interazione più alta da parte di tutti i tifosi, che difficilmente ignoreranno post costruiti su loro stessi.

E’ ovvio che tutto ciò non sia stato creato solo per la gioia dei sostenitori del club. Infatti, la grandissima mole di dati raccolti, sarà sicuramente molto utile a terzi per costruire la loro pubblicità mirata.

Ancora una volta siamo di fronte ad un nuovo sviluppo della comunicazione, con modalità del tutto innovative rispetto a ciò che succedeva solo qualche anno fa.

Cosa ne pensate?

Ti è piaciuto l'articolo, condividilo con i tuoi amici

Use Facebook to Comment on this Post

Tags: , , , , ,

Author:thesocialsoccer

Nato a Terni il 30/04/1982. Laureato in Economia e Master in marketing e comunicazione. Tifoso milanista, appassionato di calcio e di new media.

No comments yet.

Leave a Reply

*

Powered by AlterVista