Crea sito

Le nuove maglie della serie A viste da YouTube

 

Eccoci, manca veramente poco all’inizio della nuova stagione di serie A. Gli ultimi movimenti di mercato si vanno via via perfezionando, con i presidenti e/o direttori sportivi che stanno cercando di consegnare ai propri allenatori delle rose competitive. C’è chi ci riesce e c’è, aimè, chi non sta facendo un ottimo lavoro. Una cosa, però, si è ormai conclusa da tempo: le nuove uniformi delle 20 squadre di seria A sono state tutte presentate alla stampa, ai tifosi, all’opinione pubblica. Tra sorprese e riconferme, oramai abbiamo una completa panoramica su come saranno le divise delle nostre squadre del cuore.

In questo post, visto che non parliamo solo e semplicemente di calcio, ma anche di new media, vi voglio mostrare come le principali squadre del nostro campionato abbiano utilizzato la piattaforma di video sharing più famosa del globo (YouTube), per presentare i loro prodotti di marketing più forti: le maglie. Voglio precisare che sono stati presi in considerazione solo i video caricati sui canali ufficiali dei club, proprio per vedere come le società utilizzino questi strumenti all’interno della propria strategia di marketing.

Partiamo con i campioni d’Italia, la Juventus:

La società bianconera, che da tempo utilizza il canale ufficiale di YouTube per numerose iniziative, ha deciso di mandare in diretta streaming la presentazione della nuova maglia per la stagione 2012/2013, avvenuta lo scorso 11 luglio dallo Juventus Stadium. Diciamo che il video riporta, come già detto, tutta la conferenza di presentazione della durata di 45 minuti circa.

Ad oggi, 20 agosto 2012, le visualizzazione del video sono 241.708

In questo caso il canale ufficiale della Juventus è servito semplicemente per mandare in streaming la presentazione, che poi è rimasta in archivio come video.

 

 

 

Passiamo alla seconda squadra della serie A (almeno da ciò che dice la classifica finale dello scorso anno): il Milan

La società rossonera, da sempre elogiata e prima in Italia per l’utilizzo e la gestione dei social network in generale, grazie alla collaborazione con il suo sponsor tecnico Adidas, ha utilizzato il suo canale ufficiale di YouTube, per lanciare un video teaser, a mio giudizio molto bello, per il lancio della nuova divisa. Il video, ormai online da più di 4 mesi, visto che il Milan ha già giocato nella passata stagione con la nuova maglia, è diviso in 4 parti, e ripercorre tutti i luoghi di Milano dove è stata fondata la società. Una presentazione ad effetto, che si discosta dalla classica presentazione in conferenza stampa, che è stata fatta, ma non è stata trasmessa sul canale ufficiale di YouTube.

Ecco i 4 video di presentazione:

Passiamo ora alle squadre capitoline. Vediamo cosa ha fatto la Roma:

Curiosando nel canale ufficiale della società giallorossa, vi confesso che sono rimasto molto deluso. Ho spesso scritto dell’As Roma, perchè la nuova proprietà americana ha dato un taglio alla comunicazione decisamente digital (concedetemi il termine). Nei precedenti post abbiamo visto come abbia enormemente potenziato i canali dedicati all’interazione con i propri tifosi (Facebook, Twitter), investito in app per smartphone e dato il giusto peso al canale ufficiale di YouTube. Allora vi domanderete, dove sta la delusione? Proprio perchè la società capitolina si stava muovendo così bene, mi aspettavo qualcosina in più rispetto al semplice caricamento di un video, della durata di 1 ora e un quarto, che riproduce la conferenza di presentazione della maglia. E’ vero che lo sponsor tecnico dei giallorossi, Kappa, non li aiuta (basti pensare che il marchio non ha nemmeno il canale di YouTube), però qualcosa in più me lo aspettavo. Giudicate voi.

Vediamo cosa ha fatto la SS Lazio:

I biancocelesti del nuovo tecnico Petkovic hanno presentato la loro nuova maglia lo scorso 30 luglio, presso il centro sportivo di Formello. Rispetto allo scorso anno che avevano organizzato un flash mob in Piazza di Spagna, è stata una presentazione più ordinaria, ma devo dire, venuta discretamente bene. Sul canale ufficiale di YouTube sono presenti ben 2 video “dati in pasto alla rete”. Il primo è il racconto della giornata, mentre il secondo, realizzato in collaborazione con Macron, è più di carattere tecnico. Mi piace!!!

 

Altra squadra da tenere in considerazione per le sue inziative è il Napoli di Mazzarri, finalmente tornato a grandi livelli. Vediamo cosa hanno fatto per la presentazione:

Puntando, come spesso ha fatto, sulla tradizione, sull’attaccamento al territorio, alla città, al mare e alla tipica passione partenopea, la società ha caricato sul canale ufficiale di YouTube, un video di presentazione, della durata di 47 secondi, che racchiude tutti i valori di una squadra che è strettamente legata al suo territorio e ai suoi tifosi. Peccato per quel “nuova maglia SSC Napoli, web store…” che chiude il video per ben 7 secondi. Che dite?

Merita una citazione anche la presentazione della maglia della Fiorentina, firmata Joma.
Come già vi avevo mostrato in uno dei precedenti post, Joma e Fiorentina hanno fatto davvero un bel lavoro per presentare la nuova casacca per il 2012/2013. In questo caso sul canale ufficiale della Viola, viene riproposto lo spettacolo in 3d realizzato sulla facciata di Palazzo Vecchio. Se non lo avete visto, non perdetevelo!

Vi starete chiedendo: non manca qualcuno? Ebbene si, non me ne sono scordato, è solo che l’Internazionale di Milano non ha caricato nessun video di presentazione della nuova maglia per la stagione 2012/2013, almeno sul suo canale ufficiale di YouTube. Evidentemente i responsabili marketing della società meneghina non hanno voluto caricare nessun video a riguardo: anche questo fa parte di una particolare strategia…

 

Ti è piaciuto l'articolo, condividilo con i tuoi amici

Use Facebook to Comment on this Post

Tags: , , , , , , ,

Author:thesocialsoccer

Nato a Terni il 30/04/1982. Laureato in Economia e Master in marketing e comunicazione. Tifoso milanista, appassionato di calcio e di new media.

No comments yet.

Leave a Reply

*

Powered by AlterVista